"Te Al Centro" episodio 13 con il Dott. Felice Spaccavento
Felice Spaccavento

“Te al centro” episodio 13, il dottor Felice Spaccavento ospite della prima puntata post-Covid

L’impegno per i pazienti, il progetto per il riordino ospedaliero e l’emergenza Coronavirus, Felice Spaccavento si racconta nel salotto di NoiEnergia

Dopo lo stop forzato e inevitabile dovuto al Coronavirus, torna un nuovo appuntamento con “Te al centro”, il format video ideato e prodotto da NoiEnergia, che di volta in volta raccolta le eccellenze del territorio, racconta storie di donne e uomini e realtà che donano lustro al nostro territorio. Dopo l’intervista con il compianto Giuseppe Tulipani, in questa prima puntata post-lockdown è stato nostro gradito ospite il dottor Felice Spaccavento, specialista in medicina interna, specialista in anestesia e rianimazione e terapia del dolore, affiancato dal nostro direttore commerciale e marketing Saverio Bufi.

In molti abbiamo imparato a conoscere il dottor Felice Spaccavento oltre come medico anche per il suo importante contributo fornito al progetto dell’Ospedale Unico di Primo livello nel Nord Barese, oltre ad aver acceso i riflettori sullo “stato di salute” dei nosocomi pugliesi.

È soprattutto grazie alla sua forte indole comunicativa, anche attraverso l’utilizzo dei social network, che Spaccavento è riuscito e continua ad arrivare a una grande schiera di pazienti ma soprattutto utenti. A contraddistinguerlo è senza dubbio l’amore e la passione per quello che ormai non è solo un semplice – seppur difficile – lavoro, accompagnato da una forte carica di entusiasmo, anche quando la vita e la professione lo pone di fronte a storie purtroppo non sempre a lieto fine, anche quando accompagna il paziente fino all’ultimo respiro.

Felice Spaccavento
Felice Spaccavento

«Il mio rapporto con i malati è estremamente empatico, e questa secondo me è una delle caratteristiche che un medico dovrebbe avere; l’empatia è dunque fondamentale perché le parole possono essere anche una cura», afferma nel corso della nostra intervista Spaccavento. E tante sono le storie che porta con sé, testimonianze uniche che ricorda con emozione ma sempre con il sorriso, anche quando i protagonisti sono purtroppo bambini portati via dalla malattia troppo presto. Tante sono le storie che ha voluto racchiudere nel suo libro “Io medico”: una sorta di raccolta di scritti “liberatori” che, anche grazie alla spinta del professor Mario Albrizio, sono tenuti insieme dall’esperienza e dalla vita pubblica e privata dello stesso dottore.

Non poteva mancare nel corso dell’intervista un significativo riferimento all’emergenza Coronavirus che ha visto lo stesso Spaccavento in prima linea nella gestione della crisi: «In questo periodo mi è stata data la possibilità di collaborare direttamente con la Protezione Civile e di questo ne vado orgoglioso e ne sono fiero perché abbiamo fatto un grande e instancabile lavoro anche di trattativa con i governi stranieri per reperire risorse ma soprattutto i dispositivi di protezione necessari a garantire la sicurezza di pazienti e cittadini, oltre degli operatori. È stato un impegno importante e su questo la Regione Puglia ha fatto molto bene tanto è vero che la situazione è stata subito sotto controllo».

Quella con Felice Spaccavento è stata, dunque, una chiacchierata rilassata ma soprattutto piena di interessanti contenuti non solo medici ma umani e per scoprirli non vi resta che guardare il video completo sui canali di NoiEnergia.

Open chat
1
Ciao da NoiEnergia - #allacciatiaNOI! In cosa possiamo esserti utile? Entra in contatto con il nostro Servizio Clienti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi