Lavora con noi: vuoi partecipare a una selezione per un lavoro che non esiste?

Il bonus sociale: cos’è e come funziona

bonus-sociale
News

Il bonus sociale: cos’è e come funziona

Il bonus sociale, ufficialmente “regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica”, è uno sconto che viene praticato in bolletta, introdotto dal Governo e reso operativo dall’ARERA in collaborazione con i Comuni.  

A cosa serve il bonus sociale? 

È orientato a garantire un risparmio sulle spese per l’energia sostenute dalle famiglie. Il bonus sociale è riservato a chi si trova in condizioni di disagio economico o fisico. ? 

Chi può richiedere il bonus sociale? 

Come detto, il bonus è riservato a chi si trova in condizioni di disagio economico e/o fisico. 

Il bonus è riservato agli intestatari di una fornitura di energia elettrica e gas che appartengono a un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro o a un nucleo famigliare con più di 3 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro. Beneficiari del bonus possono essere anche i clienti residenziali presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia che ha necessità di utilizzare apparecchiature alimentate ad energia elettrica, come nel caso dei bonus previsti dalla legge 104. Il bonus è cumulabile con il bonus previsto per le situazioni di disagio economico e non ha data di scadenza; viene riconosciuto fino alla comunicazione di cessato utilizzo delle apparecchiature necessarie. 

E se fossero beneficiari della Carta Acquisti? 

Chi beneficidel supporto della Carta Acquisti può richiedere il bonus sociale, a condizione che vengano rispettate le seguenti condizioni: 

  • non sia già attivo un bonus elettrico per disagio economico in corrispondenza del POD comunicato; 
  • non sia già attivo un bonus elettrico per disagio economico con riferimento alla certificazione ISEE utilizzata per ottenere la Carta Acquisti; 
  • la potenza impegnata per il punto per cui si richiede l’attivazione del bonus non sia superiore a 3 kW per famiglie fino a 4 componenti e 4,5 kW per famiglie oltre i 4 componenti. 

Come si può richiedere il bonus sociale? 

Il bonus sociale per condizioni di disagio economico, ?, vale per dodici mesi e può essere richiesto il suo rinnovo, se le condizioni necessarie all’accesso nel frattempo non siano cambiate. 

Per richiedere il bonus si presenta apposita richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso altro organismo istituzionale individuato dal Comune stesso, compilando l’apposita modulistica in ogni sua parte. La modulistica si trova sul sito di ARERA, sul sito dell’ANCI, sul sito di SGAte e presso i Comuni. Per le richieste di bonus sociale per disagio fisico è indispensabile una apposita certificazione della ASL. 

Con la determinazione DACU n.01/2019, l’ARERA ha recepito le modifiche del modulo di richiesta o di rinnovo per ottenere il Bonus Sociale, in considerazione anche delle nuove normative relative al reddito di cittadinanza. 

Se vuoi ottenere maggiori informazioni, contatta il nostro Servizio Clienti!

Chatta con NOI!
Ciao da noienergia! In cosa possiamo esserti utile? Entra in contatto con il nostro Servizio Clienti